Modulo n°

2

Titolo:

Trattamenti termici dei materiali metallici

Tempo (ore) :

36

 

Definizione dei prerequisiti (* e descrizione delle modalità di verifica e di recupero):

- Proprietà materiali, Leghe ferrose e non, Designazione degli acciai.

- Nozioni di Chimica generale (ossidazioni, sali, reaz. chimiche)

- Nozioni di Fisica (trasmissione del calore, induzione)

- Nozioni di Elettrotecnica (resistenze, trasformatori)

- Prova di durezza Rockwell

- Elementi di Metallurgia (strutture atomiche). Diagramma Fe-C

- Nozioni sulle lavorazioni per asportazione di truciolo (rettifica)

- Elementi di Disegno Tecnico (ingranaggi, concetto di modulo)

 

OBIETTIVI

CONTENUTI

METODOLOGIE

VERIFICHE

- Saper spiegare l’importanza dei Trattamenti termici, conoscendo le principali definizioni ad essi legati;

- Conoscere i mezzi e le apparecchiature necessarie per eseguire i Trattamenti Termici, facendo considerazioni in modo particolare sui vari mezzi per raffreddare;

- Saper rappresentare e spiegare, facendo considerazioni sulle temperature di riscaldamento, le durate, le velocità di raffreddamento, le strutture ottenute, i trattamenti di Tempra, Rinvenimento e Ricottura;

- Saper rappresentare, facendo considerazioni, le Curve di Bain TTT e TRC;

- Saper spiegare i Trattamenti di Carbocementazione e Nitrurazione;

* Conoscere i trattamenti eseguibili sulle ghise, sapendo spiegare particolarmente i metodi di Malleabilizzazione;

- Saper svolgere la prova di temprabilità Jominy.

* Saper fare valutazioni riguardo la scelta dei trattamenti termici in funzione del materiale adottato e del suo impiego.

- Definizioni secondo l’UNI 3354;

- Mezzi per riscaldare, per misurare la temperatura, per raffreddare;

- Trattamenti degli acciai: Tempre, Rinvenimento, Bonifica, Ricottura; cicli termici, % C, Vraffr., strutture;

- Curve di Bain TTT e TRC;

- Strutture (perliti, troostiti, bainiti, martensite);

- Prova Jominy;

- Carbocementazione, Nitrurazione;

* Trattamenti delle ghise;

* Trattamenti di materiali non ferrosi.

- Brain Storming

- Lezione frontale

- Lezione interattiva

 

- Esercitazioni di   Laboratorio

- Interrogazioni orali

- Compiti scritti

- Esercitazione di laboratorio riguardante la Prova Jomini con relazione scritta sulla condotta della prova

(prova comune).

 

Modalità di valutazione del modulo:

La valutazione deriva dall’elaborazione degli esiti delle verifiche svolte all’interno del modulo.

 

 

*Attività di recupero e/o potenziamento:

E’ svolta in classe in orario curricolare, sfruttando la possibilità offerta dalla copresenza, suddividendo gli allievi in gruppi.

* Agli allievi più meritevoli e a quelli interessati è offerta la possibilità di ampliare le conoscenze sulle tipologie dei “Trattamenti termici” che si possono effettuare su vari materiali e di svolgere ricerche, anche in forma multimediale” su questo argomento. Gli allievi possono utilizzare apparecchiature e software del Laboratorio.